IL PRESIDENTE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA, STEFANO BONACCINI, IN VISITA ALL’ALBINELLI: «MERCATI STORICI DA TUTELARE E VALORIZZARE, QUESTO RAPPRESENTA UN VALORE AGGIUNTO DI MODENA NEL MONDO»

Stefano Bonaccini, Presidente della regione Emilia-Romagna, è stato in visita al Mercato Storico Albinelli. Una visita non formale, che ha visto Bonaccini fermarsi con tutti i gestori dei banchi, apprezzando un luogo ricco di fascino e di vita vissuta come il Mercato modenese. Con Bonaccini anche la Prefetto di Modena, Alessandra Camporota, l’assessora comunale Ludovica Carla Ferrari e la Questore Donatella Dosi, insieme al presidente del Consorzio Mercato Albinelli, Andrea Solieri, e al direttore Sergio Romagnoli.

«Questo è un mercato storico tra i più belli in Italia, in Europa e probabilmente nel mondo. Va tutelato a livello nazionale come tutti i mercati storici, che sono diversi nella nostra regione, e questa tutela va estesa a tutto il Paese. L’Albinelli rappresenta un valore aggiunto in un luogo straordinario come il centro storico di Modena, a fianco del sito Unesco di piazza Grande, del Duomo romanico e della Ghirlandina, all’interno di una città che, grazie anche alle politiche pubbliche dell’amministrazione comunale e a tutti quelli che lavorano qui, ha accresciuto enormemente la sua attrattività turistica. Mercati come questi aiutano a valorizzare e promuovere prodotti enogastronomici straordinari, prodotti che nel mondo ci invidiano perché solo qui si riescono a realizzare così buoni».

Il Consorzio Mercato Albinelli ha tra l’altro presentato al Presidente Bonaccini una proposta per la valorizzazione, a livello nazionale, dei mercati storici del nostro Paese, proprio nell’ottica di conservare il fascino e la storia di questi luoghi così importanti per la vita delle comunità locali.
Il Presidente della Regione ha anche potuto ammirare la mostra di Annalisa Vandelli “Voi siete qui ovunque” che rimane esposta all’Albinelli fino al 31 gennaio.